Black and Blue Radio: il nuovo video è “Untitled Black and Blues”

Novembre 12, 2018 di Fabrizio Re'Volver Daquino

I Black and Blue Radio pubblicano il videoclip di “Untitled Black and Blues”, l’ultimo singolo estratto dall’EP d’esordio “Out of Time”.

 
Su Youtube è disponibile da oggi l’ultimo videoclip di Black and Blue Radio, il progetto musicale del cantautore Davide Albano. La clip che accompagna il brano “Untitled Black and Blues” è diretta dalla Tornado Production (Alex Catania, Stefano Priola e Matteo Prencipe), e racconta la giornata tipo di un sedicente musicista che prova a scrivere una canzone ma non trova l’ispirazione. Addormentatosi sul divano, il bizzarro musicista inizia un sogno musicale che avrà un risveglio inaspettato. Davide Albano ha dichiarato a riguardo:

“Il video è spensierato come la canzone e ironizza sulla musica che passa oggi in radio e sugli autori zeppi di stereotipi sia nel vestire che nel comporre. Ho voluto sorridere in maniera sottile del conformismo della musica contemporanea. Si tratta di un blues a tutti gli effetti che, dietro al ritmo scanzonato, nasconde la paura di affrontare la quotidianità in maniera meno malinconica e più sfacciata. Ho voluto inserire delle citazioni cinematografiche nel videoclip. La più evidente è relativa ai The Blues Brothers ma ce ne sono molte altre da scoprire”.

 

Guarda il video di Black and Blue Radio, “Untitled Black and Blues”


 
Dopo il successo di critica di “Monsters“, “Untitled Black and Blues” è l’ultimo singolo estratto da Out of Time di Black and Blue Radio, prodotto da Joey Tassello e Davide Albano, registrato e mixato agli AYR Studio di Torino e masterizzato presso Il Cubo Rosso Recording³ di Roma:

“Ho deciso di autoprodurre l’album ignorando le logiche di mercato e andando dritto per la mia strada. Regalandomi credibilità come musicista e cantautore, Out of Time mi ha aiutato a credere che i sogni si possono realizzare”.

Out of Time è disponibile in copia fisica e digitale su iTunes, Spotify, Amazon Music, Google Play, Tidal, Deezer, Pandora, Napster e Groove.

COMMENTI