Biagio Antonacci: le 10 canzoni più belle ma meno conosciute del cantante

Maggio 12, 2017 di Giulia Villa

Biagio Antonacci è uno dei cantanti più amati del panorama musicale italiano. Vediamo insieme dieci canzoni belle, ma meno famose del cantante.
Biagio Antonacci è senza dubbio uno dei cantanti più amati e seguiti del panorama musicale italiano. Biagio ha da poco annunciato il suo attesissimo ritorno con un album di inediti e un nuovo tour (clicca qui per leggere l’articolo sul suo ritorno).
Il cantante ha oggi all’attivo ben 25 album pubblicati, tra cui 13 di inediti. Tantissimi sono i brani scritti e interpretati da Antonacci, tra i quali possiamo ritrovare i suoi più grandi successi. E’ davvero difficile scegliere, in un insieme così ampio di canzoni, quali siano le più belle. Oggi scopriamo insieme dieci brani bellissimi rimasti un pò nascosti e che solo i veri fan conoscono.

Per rimanere sempre aggiornati sul mondo di Biagio Antonacci e sulle sue ultime news vi consigliamo di seguire le pagine Facebook: Biagio Antonacci “Mi fai stare bene”Biagio, Se fosse per sempre e Le migliori frasi di Biagio Antonacci.

 
NATURALE

Naturale
il dovere ma senza fatica
Naturale
la pioggia che bagna e disseta
Natuale
sarebbe poter dire no
e dover sopportare
ma solo chi vuoi.
Naturale
di notte sarebbe dormire
Naturale
fidarsi di gente che senti
Naturale
è vedere una madre che muore
Naturale
un’estate di pace e di noia
 
Allora io
Allora io
soffro e mi incazzo
perché niente è così.
L’ho detto a Dio
e mentre pregavo
hanno rubato
anche gli spiccioli in chiesa
ma per piacere
il mio dovere
non è gridare
Ma stare in pace con me.
 
Naturale
sarebbe poterti baciare
non un’ora ma
il tempo che serve per farlo,
come siamo vicini
se abbiamo coraggio
siamo un’unica cosa
se abbiamo un miraggio

Un giorno canterai
questa canzone
Un giorno canterai
Amico mio,
Amico mio,
mi meravigli
e sto ancora di merda
mi ha fatto male
vederti cambiare
solo perché
ti hanno portato in tv.
Ma per piacere
il mio dovere
non è gridare
Ma stare in pace con me
 
Allora io
Allora io
soffro e mi incazzo
perché niente è così.
L’ho detto a Dio
e mentre pregavo
hanno rubato
anche gli spiccioli in chiesa
ma per piacere
il mio dovere
non è gridare
Ma stare in pace con me, con me
 
Naturale
sarebbe poter dire no.

IN UNA STANZA QUASI ROSA

Guarda siamo soli in questa stanza
eppure c’è qualcuno che ci guarda
senti non ne senti di rumori
eppure c’è qualcosa che si muove
bacia quello che sa già di te
e spegni questa luce troppo forte
bello sto viaggiando a mille allora
con te in una stanza quasi rosa
Qui nessuno può dividere
quello che ha voluto Dio
qui nessuno può decidere per noi
accarezzami senza vergogna
ridi pure se ti va
e vedrai che primo o poi lo farai
fuori da qui
senza paura e con il sole senza
più occhi da evitare
senza paura e con il sole con
il coraggio di chi vuole

Guarda questo amore
si fa grande e ci fa stare stretti in questa stanza
allora fuori, rivestiamoci e poi fuori
e diamo luce a tutti i nostri sogni
 
Sotto questo cielo azzurro coraggio
più nessuno toglierà
la mia mano dalla mano tua
vedrai
senza paura e con il sole
più occhi da evitare
senza paura e con il sole con
il coraggio di chi vuole.

ANGELA

Angela questo è un mondo di merda…
Non per quello che fai
Non per quello che sei…
Angela… resti sempre negli angoli
A nessuno frega chi sei…
A nessuno frega che fai…
 
Angela… a raccogliere fiori
che non sapevi a chi dare
e che appassivano in fretta
 
Hai ragione tuuuu…
E più guardo il mondo e più hai ragione tu
A rispettare solo quelli che vuoi tu
A camminare a piedi nudi sempre
 
E quando Angela
Ha chiesto di partire
mai nessuno di noi, mai nessuno, le ha mai dato una lira!
E quando Angela
Ha chiesto di morire
mai nessuno di noi mai nessuno le ha prestato un pugnale

Angela, ti volevamo normale…

ti volevamo mischiare… Non sapevamo cos’eri…
Eri talmente diversa
A te bastava gridare… in faccia a tutti la verità
Per esser presa per… pazza!
 
Hai ragione tuuuu…
E più guardo il mondo e più hai ragione tu
A rispettare solo quelli che vuoi tu
A camminare a piedi nudi sempre…
“sotto gli occhi di chi non sente”
 
E quando Angela
Ha chiesto di capire
mai nessuno di noi mai nessuno, le ha saputo spiegare
E quando Angela
Ha chiesto di baciare
mai nessuno di noi mai nessuno… le ha prestato le labbra
mai nessuno di noi mai nessuno… le ha parlato davvero
davvero… davvero…
mai nessuno di noi mai nessuno
le ha parlato d’amore

RAGAZZA OCCHI CIELO

Io non ho mai dimenticato
quello che ho fatto per me,
lascerò questo triste porto,
e porto via lori da qui.
Io non ho mai cancellato
il dolore che ho dentro da un pò,
non c’è riposo mio migliore,
del riposo del dopo viaggiare
con me, con me,
con me, con me
con me, con me
voglia mia di vita,
voglia di una colpa,
voglia di perdono,
voglia di calore umano,
voglia di partire,
voglia di sapori buoni,
voglia di sognare forte,
voglia di star bene,
nel mio viaggio ho solo posto per me,
e nel mio viaggio ho solo posto per me,
per me, per me, per me, per me…
Questa ragazza occhi cielo,
questa ragazza ha un’idea,
il partorire tra le stelle,
un giorno quando accadrà
libera e fiera di sè, e sicura del nome che avrà,
questa ragazza occhi cielo,
non sente male mai più,
mai più, mai più,
mai più, mai più, mai più, mai più…
voglia di una stanza,
voglia di silenzio,
voglia di saltare,
voglia di colore chiaro,
voglia di partire,
voglia di silenzio,
voglia di star bene,
voglia di conoscer pace,
e nel mio viaggio ho solo posto per me,
e nel mio viaggio ho solo posto
per me, per me, per me,
per me, per me per me, per me.
Questa ragazza occhi cielo
ha conquistato anche me.


ETERNITA’

Amata mia, deve essere cambiato il tempo
perché nel mio giardino sboccia
una rosa.
Averti qui
è più di quello che aspettavo
è più del giorno che sognavo
e sognavo…
tu fai a me quello che il sole ha fatto a lei
t’amo e temo, temo e t’amo
come un suono che se spegni resta lì
poi perdono e poi tremo
quando sa di assenza tutto attorno a me.
 
Farò di te l’indirizzo del mio cuore,
farò con te il sesso mai provato,
farò di te eternità…
 

Amata mia,
sei fuoco in un camino spento,
sei acqua quando ho tanta sete,
sei una rosa, una rosa.
Non c’è amore che non viva un pianto,
non c’è. mai un inverno, e nessun’ombra fermerà questo mio vivere di te,
mai una morte, mai un dolore,
mai nessuno, mai nessuno più così
 
Avrò con te, l’intesa mai raggiunta,
avrò con te una vita di traguardi,
avrò con te… eternità!
 
E chissà l’eternità, cosa ci riserverà,
quanto ci regalerà, quanto poi ci toglierà…
avrò occhi da bambino e un aeroplano per volare
e un’altra rosa da guardare…

ADESSO DORMI

Adesso dormi che il giorno è finito …
Ed è finito bene …
Nonostante tutti i nostri casini … È finito bene …
Adesso dormi che domani ho … Da lavorare
Non dico che studiare sia meglio … Lascia stare …
Dormi dormi il mondo senza di noi continua a girare
Dormi dormi che anche noi senza il mondo … Non stiamo male
 
Adesso dormi che il cielo ci ha dato anche l’ultima stella
Io ti svesto ma il bottone più basso … Mi fa disperare
Non pensare … Prova a chiudere gli occhi e fatti coccolare
Dormi dormi … Sei cosi bella da incorniciare …
Dormi e vola via da me … Dai miei sogni dai miei desideri
… Via da me
Dolce pelle chiara … Non voltarti sogna e non hai più paura
Dove non arriverò … Dove non esisto … In un mondo solo tuo
E in quel gioco misto … Anima e libertà
E chissà se tornerai … Ma si che tornerai

Adesso dormi che il giorno è finito
Ed è finito bene …
Tra i sorrisi e le tue paure … È finito bene
Dormi dormi hey! … Non far finta di dormire
Se apri gli occhi, se apri gli occhi … Mi puoi fregare!
Dormi e vola via da me … Dai miei sogni dai miei desideri
… Via da me
Dolce pelle chiara … Non voltarti sogna e non hai più paura
Dove non arriverà … Dove non insisto … In un mondo
Solo tuo
E in quel gioco misto … Anima e libertà
E chissà se tornerai … Ma si che tornerai … Tornerai

NON CAMBIARE TU

Non cambiare tu
non saprei più chi sei
non saprei distinguerti nel mondo
non ti troverei… anche se sei qui
non cambiare tu!
ho paura anche se
sei cosi’ sicura quando dici
non sai quanto ho bisogno io di te
ma se un giorno te ne vai sapendo che
quello che vuoi è
cambiato certo, sei cambiata tu!
 
Non cambiare tu! resta come sei e vedrai
che lasciando vivere il tuo tempo
puoi sentirti crescere da dentro
è difficile lo so in un mondo che cambia come il vento
ma tu non sei vento non cambiare tu

 
la stessa si, la stessa in quello che fai
l’anima, la mente, la tua idea
la stessa si! la stessa anche quando vuoi
cambiare tutto… e tutto cambia te
non cambiare tu, non cambiare tu…
 
Non cambiare tu in questo giorno che viene
un biscotto cade nel caffè
mentre io mi alzo e abbraccio te
ma se poi tu te ne vai sapendo che
quello che vuoi è
cambiato certo, sei cambiata tu!
è difficile lo so in un mondo che cambia come il vento
ma tu non sei vento … non cambiare tu.
 
la stessa si la stessa in quello che fai
l’anima, la mente, la tua idea
la stessa si! la stessa anche quando vuoi
cambiare tutto… e tutto cambia te
non cambiare tu, non cambiare tu…

MAI MI DICI AMORE

Mai mi dici amore
Mai mi dici via
Scappiamo dall’altopiano della vita
Io con te
Tu con me
Io con te
Tu con me
Mai mi porti un fiore
Mai la verità
Mai niente che possa farmi fare un passo
Nell’eterno respiro che regola il cuore
Come vivi se lasci alle spalle un dolore
Mai una mano
Mai una corsa insieme al mare
Mai che un giorno poi ti venga in mente
Di farmi sentire bene
Mai una sera che non dormi sul divano
Mai una volta che sorridi vera
In una vita si spera
Mai mi dici amore
Mai mi dici via
Scappiamo dall’altopiano dei ricordi

Io con te
Tu con me
Io con te
Tu con me
Siamo due miserabili, altro che amore
Due tristezze sommate non danno calore
Mai una mano
Mai una corsa insieme al mare
Mai che un giorno poi ti venga in mente
Di farmi sentire bene
Mai una sera che non dormi sul divano
Mai una volta che sorridi vera
In una vita si spera
Si spera
Come sono diverse le strade se non vengono insieme percorse
Non siamo un esempio
Se non tieni lontano gli orrori cosa stiamo facendo qui dentro?
Non vale ‘sto prezzo
Come sono diverse le strade se non vengono insieme percorse
Se non tieni lontano gli orrori cosa stiamo facendo qui dentro?
Mai mi dici amore!

IMMAGINA

Immagina quando correvi libero
con le tue scarpe scomode
e tanta voglia di far bene
Immagina regali senza meritare
Il giorno dei coriandoli
quelle atmosfere uniche
Immagina la prima notte fuori casa
la sensazione di esser grande
ma di non poter decidere
Immagina la tua ragazza moglie di
di chi ha saputo attenderla
e poi ha spento la sua stella
Immagina l’umore di tua madre che
quando perdeva l’autobus
e ritardava in fabbrica
Immagina tuo padre quante cose ancora
aveva da capire lui
come poteva insegnarle a te

Immagina quando sognavi timido
nei pomeriggi da inventare
di nebbia e di rivincite
Immagina quei giorni che hai dato tutto
e che nessuno lo ha capito
e ti sei sciolto in lacrime
Immagina se sangue fosse fragola
se rabbia fosse una carezza
se odio fosse un bacio in bocca
Non perdere di quel ragazzo non perdere
la bella parte di vivere
e quindi mettici l’anima e vivi e vivi


E’ MATTINA

È mattina
tutti quanti adesso dormono
anche il cobra adesso dorme, io no
 
E’ mattina e nella mia mente passano
le immagini di un giorno che se ne va …
Un giorno splendido, splendido, splendido
È mattina…
E Mi devo ributtare
tra la gente e nelle cose e non mi va…no!
È mattina..e non ho neanche studiato
ma sono stato bene al mare
Un giorno splendido, splendido, splendido
 
Da qui a dove devo tornare
c’è un grande spazio
È la mia fantasia che vola
e mi lascia solo, qui da solo, qui

 
È mattina
e la noia che mi prende
è la gioia che si arrende dentro me..
È mattina… Il mio autobus non passa più
poi, guarda ! Non ci sei nemmeno tu….
Resistere, resistere, studiare di più
 
Da qui a dove devo tornare
c’è un grande spazio…
È la mia fantasia che vola
vola e torna, vola e torna su
 
E’ mattina
e le cose adesso cambiano
e anche il cobra sta cambiando la sua vita
è mattina
e le cose adesso cambiano
e anche questa è una giornata
e non è finita.

COMMENTI