Asia Argento: ha pagato un giovane attore che la aveva accusata di violenza sessuale

Agosto 20, 2018 di Veronica Serafini

L’attore Jimmy Bennett (oggi 22enne) ha raccontato di essere stato violentato sessualmente da Asia Argento quando aveva 17 anni e che lei ad aprile lo avesse pagato 380.000 dollari.

Nei documenti, Jimmy Bennett racconta di essere stato aggredito sessualmente da Argento nel maggio 2013, quando lui aveva 17 anni e lei 37. Asia Argento e Jimmy Bennett  avevano lavorato insieme in un film circa 10 anni prima, e da allora avevano mantenuto una relazione che Jimmy Bennett ha descritto come quella tra una madre e un figlio.
Asia Argento e Jimmy Bennet

La violenza sessuale sarebbe avvenuta in un albergo di Marina del Rey, in California, dove Asia e Jimmy Bennett si incontrarono il 9 maggio 2013. Lui ha raccontato che Asia Argento gli fece bere degli alcolici, lo spogliò, ci fece fare sesso e poi gli chiese di scattare una serie di foto di loro due.
Una delle foto è stata vista anche dal New York Times: e si tratta di un selfie che mostra Asia Argento e Jimmy Bennett insieme su un letto.
L’accordo sul pagamento di 380.000 impediva a Jimmy Bennett di fare causa ad Asia Argento o chiederle altri soldi e trasferiva a lei tutti i diritti sui selfie scattati nel giorno della presunta aggressione.
Per ulteriori news, segui la nostra pagina facebook:
Per non perderti i nostri articoli di Talky Life

COMMENTI