Annalisa, prosegue la sua inarrestabile ascesa. Dopo la musica conquista anche la TV

Ottobre 30, 2016 di Francoise Rolles

Annalisa Scarrone, cantautrice lanciata sei anni fa da Amici di Maria De Filippi, ne ha fatta di strada. Il suo ultimo album “Se avessi un cuore” è uno dei grandi successi dell’anno e presto la rivedremo su Italia1 nelle vesti di conduttrice.

img_3773

Dell’ultima edizione del Festival di Sanremo, a distanza di mesi, è rimasto pochissimo. Annalisa, nonostante l’undicesimo posto con la superlativa “Il diluvio universale”, in odore di Disco d’Oro, è ancora in circolazione, dimostrando di essere una delle cantautrici della scena musicale italiana. Il suo ultimo album “Se avessi un cuore”, per ben venti settimane è stato nella Top 100 dei dischi più venduti e il suo nuovo singolo “Used to you – Potrei abituarmi” è uno dei più trasmessi dalle radio. Non solo: il suo duetto con Benji & Fede, “Tutto per una ragione”, nonostante non sia stato ancora pubblicato come singolo, sta già ricevendo un riscontro considerevole, addirittura superiore all’apprezzato duetto con Rocco Hunt in “Stella cadente”. In attesa del tour nei club, previsto all’inizio del prossimo anno e attualmente in fase di gestazione, il vero regalo di Natale che i fan potrebbero ricevere in anticipo da Nali potrebbe essere legato al suo ritorno in televisione. Dopo il grande successo, sia in termini di gradimento che di ascolti della trasmissione “Tutta colpa di Einstein – Quelli del CERN”, la Scarrone tornerà presto su Italia1 ancora una volta nelle vesti di conduttrice. Del programma, ancora top-secret, si sa soltanto che seguirà la scia del precedente e che Mediaset voglia puntarci parecchio. In attesa del grande ritorno televisivo, i numerosi ammiratori della bella e brava cantautrice ligure, non resteranno a bocca asciutta: dopo la partecipazione all’ultima puntata di Colorado potranno rivederla presto ospite di Fiorello, lunedì, a “Edicola Fiore” su SkyUno e di Alvin a “Bring the noise”, mercoledì in prima serata su Italia1.

COMMENTI