Animali fantastici: I crimini di Grindelwald, Alison Sudol difende Queenie

Novembre 22, 2018 di Valentina Albora

Animali fantastici: I crimini di Grindelwald, Alison Sudol difende Queenie

In Animali fantastici: I crimini di Grindelwald, Queenie fa una scelta che in molti non comprendono: l’attrice Alison Sudol ne ha parlato, ecco le parole dell’attrice.
La parte finale di Animali fantastici: I crimini di Grindelwald, seguito di Animali fantastici e dove trovarli, ha avuto molto che ha lasciato i fan un po’ di stucco. Senza entrare nel merito della scena finale, ci riferiamo in particolare al fatto che Queenie abbia deciso di seguire Gellert Grindelwald, nonostante Jacob cercasse di dissuaderla.

Animali fantastici: I crimini di Grindelwald | Alison Sudol spiega la scelta del suo personaggio

La stessa Alison Sudol, in un’intervista a Entertainment Weekly, ha detto di aver faticato a capire inizialmente il perché di quella scelta, ma dice anche di averne colto, infine, il senso:

“Ci è voluto molto tempo nella mia immaginazione per anche solo iniziare a comprendere. E nel corso del film, semplicemente a riconciliare chi lei fosse all’inizio con le scelte che lei ha fatto e realizzare che non è una persona diversa, è semplicemente abbandonata in una circostanza insostenibile.”

Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald - Le prime reazioni entusiaste
Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald | Gellert Grindelwald (Johnny Depp)

Animali fantastici: I crimini di Grindelwald (leggi la nostra recensione) è un film scritto da J.K. Rowling e diretto da David Yates. Ritornano Eddie Redmayne nei panni di Newt Scamander, Johnny Depp ad interpretare Gellert Grindelwald, Ezra Miller (Credence Barebone), Dan Fogler (Jacob Kowalski) e molti altri. Approda nell’universo di Animali fantastici anche un giovane Albus Silente interpretato da Jude Law. Il film è attualmente proiettato nelle sale, ecco la sinossi ufficiale:

Alla fine del primo film, il potente mago oscuro Gellert Grindelwald (Depp) era stato catturato dal MACUSA (il Magico Congresso degli Stati Uniti d’America), con l’aiuto di Newt Scamander (Redmayne). Ma, come aveva minacciato di fare, Grindelwald riesce a fuggire e inizia ad adunare i suoi sostenitori, la maggior parte dei quali ignorano il suo vero obiettivo: far salire i maghi purosangue a capo di tutti gli esseri non magici.Per sventare i piani di Grindelwald, Albus Silente (Law) recluta il suo ex studente Newt Scamander, che acconsente ad aiutarlo, ignaro dei pericoli che lo aspettano. Si creano divisioni, mentre l’amore e la lealtà vengono messi alla prova, anche tra gli amici più sinceri e in famiglia, in un magico mondo sempre più frammentato.

Restate aggiornati su tutte le novità inerenti Animali fantastici: I crimini di Grindelwald e tanto altro dal mondo del cinema seguendoci e mettendo “mi piace” alla nostra pagina Facebook: Talky Movie.

COMMENTI